Cosa vedere a Reggio Calabria, la famosa città calabrese, nel post a cura di Viaggi in Europa

Reggio Calabria, incastonata sulla punta dello stivale italiano, è una città che affascina per la sua storia millenaria, le bellezze naturali e le delizie culinarie. Conosciuta per il suo lungomare definito da Gabriele D’Annunzio come “il più bel chilometro d’Italia”, questa città offre panorami mozzafiato, arte e cultura in abbondanza, oltre che una cucina top.

In questo post, scopriremo insieme cosa rende Reggio Calabria una meta imperdibile nel cuore del Mediterraneo. Bentornati sul nostro portale!

Dove si trova Reggio Calabria

Reggio Calabria si trova in una delle zone più meridionali della nostra Penisola, nello specifico in Calabria, affacciandosi sullo stretto e che la separa dalla Sicilia. È una posizione unica (con vista sull’Etna), che crea un connubio perfetto tra mare, montagna e cultura.

Ecco a te la mappa di Reggio Calabria:

mappa reggio calabria

Clima Reggio Calabria

Il clima a Reggio Calabria è tipicamente mediterraneo, con estati calde e inverni miti. Questo permette di godere delle sue bellezze naturali e delle sue spiagge praticamente tutto l’anno, rendendola una destinazione ideale per chi cerca il sole e il mare fuori dalla stagione turistica tradizionale.

Moneta Italia

La moneta utilizzata a Reggio Calabria, come nel resto dell’Italia, è l’euro. La città offre diverse opzioni per il cambio valuta e dispone di numerosi sportelli automatici e punti di pagamento elettronico, facilitando le transazioni per i visitatori internazionali.

Come muoversi a Reggio Calabria

Reggio Calabria può essere esplorata a piedi, soprattutto nel centro storico dove si concentrano molti dei suoi tesori artistici e culturali. Per distanze maggiori, la città dispone di un servizio di autobus urbani e la possibilità di noleggiare biciclette, scooter o auto. Il lungomare è un’ottima opzione per una passeggiata rilassante, offrendo viste indimenticabili.

Cosa vedere a Reggio Calabria

Scoprire Reggio Calabria significa immergersi in un mix affascinante di storia, cultura e paesaggi naturali mozzafiato. Al primo posto nella lista delle attrazioni imperdibili ci sono i Bronzi di Riace, due straordinarie statue del V secolo a.C. che rappresentano guerrieri greci, custodite gelosamente nel Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria. Questo museo non solo è casa di questi capolavori dell’arte antica, ma offre anche una ricca collezione che narra la storia del territorio, dalla preistoria all’età ellenistica, rendendolo una tappa obbligata per gli appassionati di storia e archeologia.

Ma Reggio Calabria non è solo storia antica. Passeggiando per il centro, si viene immediatamente colpiti dalla bellezza del Lungomare Falcomatà, spesso descritto come uno dei più belli d’Italia, che si estende offrendo viste incantevoli dello Stretto di Messina e, nelle giornate limpide, dell’Etna. Lungo il cammino, gli imponenti ficus magnolioides e le palme creano un’atmosfera tropicale unica, mentre i numerosi chioschi e caffè invitano a soste rilassanti con vista mare.

Un altro gioiello da esplorare è il Castello Aragonese, che domina la città dall’alto. Questa fortezza medievale, con le sue torri e bastioni, è intrisa di leggende e storia e offre panorami spettacolari sulla città e sullo stretto. La sua posizione strategica ha giocato un ruolo cruciale nei millenni, testimoniando l’importanza di Reggio come crocevia culturale e commerciale.

Non meno affascinante è il Duomo di Reggio Calabria, un imponente esempio di architettura religiosa che, nonostante i danni subiti nel corso dei secoli, tra cui il terremoto del 1908, continua a essere un punto di riferimento spirituale e culturale per la città. Con le sue navate spaziose e i preziosi lavori artistici, la cattedrale invita alla riflessione e all’ammirazione.

Reggio Calabria sorprende anche con i suoi spazi verdi, come il Parco Ecolandia, situato sulle colline che circondano la città, offrendo percorsi naturalistici, aree gioco e spazi dedicati all’arte e alla scienza, ideali per una gita fuori porta all’insegna del divertimento e della scoperta.

bronzi-di-riace

Cosa mangiare a Reggio Calabria

Reggio Calabria, con la sua posizione privilegiata tra mare e montagna, offre una cucina ricca e variegata che affonda le radici nella tradizione mediterranea, arricchita da influenze e sapori unici. Uno dei prodotti simbolo della città e dell’intera Calabria è senza dubbio il bergamotto, agrume prezioso e raro, utilizzato tanto in cucina quanto nella produzione di profumi e oli essenziali. Non si può dire di aver visitato Reggio senza aver assaggiato il gelato al bergamotto, una vera delizia per il palato, che racchiude in sé tutta la freschezza e l’aroma di questo frutto.

La ‘nduja di Spilinga è un altro must per gli amanti del cibo piccante. Questo salume morbido e spalmabile, fatto con carne di suino e peperoncino calabrese, è perfetto su una fetta di pane casereccio o come condimento per primi piatti, aggiungendo un tocco vivace a ogni degustazione.

La tavola reggina offre anche una grande varietà di antipasti a base di pesce, come l’insalata di polpo o il baccalà fritto, piatti che raccontano l’affinità della città con il suo mare.

Per i primi piatti, impossibile non menzionare la pasta con la mollica, che vede la pasta condita con mollica di pane soffritta, acciughe e, a volte, peperoncino, un piatto semplice ma di grande soddisfazione. Tra i secondi, il pesce spada alla ghiotta rappresenta una scelta eccellente, cucinato con pomodori, capperi e olive, in un intreccio di sapori che evoca la storia e il paesaggio marittimo della regione.

Dulcis in fundo, i cannoli con ricotta (anche se sono siciliani), i torroni e le pitta ‘nchiusa (dolci natalizi a base di fichi secchi, mandorle e miele) sono solo alcune delle tentazioni dolciarie che completano l’esperienza culinaria a Reggio Calabria, rendendo ogni pasto un viaggio indimenticabile attraverso i sapori autentici della Calabria.

cosa-mangiare-a-reggio-calabria

Cosa fare la sera a Reggio Calabria

Le serate a Reggio Calabria si tingono di colori vivaci e offrono esperienze indimenticabili, grazie a un mix perfetto di cultura, divertimento e relax. Il Lungomare Falcomatà, cuore pulsante della vita notturna cittadina, è il punto di partenza ideale per ogni avventura serale. Qui, una passeggiata al tramonto si trasforma in un’esperienza magica, con la vista dello Stretto di Messina e l’Etna in lontananza che fa da sfondo. I numerosi bar e gelaterie presenti sul lungomare sono perfetti per gustare un aperitivo o un gelato artigianale, magari al sapore di bergamotto, godendo della brezza marina.

Per gli appassionati di cultura, Reggio Calabria non delude mai. Estate e primavera sono ricche di eventi, tra cui concerti all’aperto, spettacoli teatrali e proiezioni di film, spesso tenuti in location suggestive, come piazze storiche o il castello aragonese. Questi eventi rappresentano un’ottima occasione per immergersi nella vita locale e apprezzare l’arte in tutte le sue forme.

La movida reggina si accende nelle piazze del centro, dove i locali e i pub si animano di musica, chiacchiere e risate. Per chi cerca una serata all’insegna del divertimento, non mancano discoteche e club con musica dal vivo, dove ballare fino a tarda notte. E, per chi preferisce qualcosa di più tranquillo, i ristoranti del centro offrono la possibilità di assaporare i piatti tipici della cucina calabrese, in atmosfere accoglienti e rilassate.

cosa-fare-la-sera-a-reggio-calabria

Conclusioni

Reggio Calabria è una città che stupisce e incanta, offrendo un mix irresistibile di bellezze naturali, tesori artistici e delizie culinarie. Che siate amanti della storia, dell’arte, della natura o del buon cibo, Reggio ha qualcosa da offrire a tutti. Una meta da scoprire e amare, che lascia nel cuore il desiderio di tornare. Benvenuti a Reggio!

Pin It on Pinterest