La Sicilia è la destinazione ideale per le vacanze in ogni stagione, una terra in grado di regalare grandi emozioni: non solo il mare splendido e le spiagge da sogno, ma anche magnifiche città d’arte e un immenso patrimonio storico e archeologico. 

Una serie di caratteristiche che rende qualsiasi viaggio in Sicilia davvero indimenticabile, sia in piena estate, sia in primavera, in autunno e perfino in inverno, in merito al clima piuttosto mite dell’isola e alla bellezza del paesaggio e del territorio.

Viaggiando alla scoperta della Sicilia, Catania rappresenta un ottimo punto di partenza, che può essere raggiunto comodamente in traghetto, la soluzione più conveniente e vantaggiosa per arrivare sull’isola.

Sicilia in traghetto: perché è la soluzione preferita

Per una vacanza in Sicilia con la famiglia o con gli amici, il traghetto è da considerarsi la scelta migliore. 

Prima di tutto per la convenienza: diverse compagnie di navigazione gestiscono le traversate verso Catania e i maggiori porti siciliani offrendo spesso la possibilità di usufruire di prezzi interessanti, sconti e promozioni. 

Un altro grande vantaggio della traversata in traghetto è la possibilità di portare con sé l’auto: questo significa potersi muovere liberamente per tutta l’isola, evitando di sostenere il costo di un’auto a noleggio e pianificando l’itinerario preferito. 

Disporre di un’auto, di una moto o di un altro mezzo di trasporto personale permette di organizzare la vacanza in base alle preferenze personali e al budget stabilito, senza le limitazioni che le compagnie aeree impongono per i bagagli

E senza dimenticare, ovviamente, l’aspetto del comfort: la traversata è sicura e piacevole e le imbarcazioni sono dotate di spazi interni e aperti fruibili liberamente dai passeggeri: piscina, centro benessere, solarium, servizi di ristorazione e negozi.

È possibile acquistare direttamente il biglietto del traghetto per la Sicilia su TraghettiPer.it in qualsiasi momento, anche con molto anticipo: basta scegliere le date, indicare il numero di passeggeri e il tipo di mezzo di trasporto da imbarcare per ottenere diverse soluzioni da comparare e prenotare l’opzione più conveniente. 

Muoversi in auto a Catania e dintorni: cosa vedere

Utilizzando la propria auto per viaggiare in Sicilia, non ci sono limiti: ognuno può personalizzare l’itinerario, scegliere destinazioni inedite e poco affollate, scoprire angoli suggestivi e affascinanti, divertirsi al mare e in spiaggia, visitare siti storici e archeologici, fare shopping e trascorrere la serata nei locali preferiti. 

A piedi nel centro storico di Catania

Lasciando l’auto nel parcheggio pubblico di Piazzale Borsellino, in pochi minuti si può raggiungere direttamente a piedi il centro storico di Catania: da non perdere sicuramente sono il Duomo, la Cattedrale di Sant’Agata, il Monastero di San Nicolò e l’Anfiteatro Romano. 

Un altro appuntamento immancabile per chi si trova a Catania è anche il pittoresco Mercato del Pesce locale, che in città rappresenta un vero e proprio evento, attirando non solo gli abitanti ma anche i visitatori e i turisti. 

Muoversi in auto nei dintorni di Catania

Avere a disposizione l’auto è l’occasione anche per uscire da Catania e conoscere i tesori più preziosi della Sicilia, tuttavia, anche senza spostarsi troppo dalla città, si trovano luoghi realmente incantevoli, come i borghi di Acitrezza e Acireale, affacciati verso il mare.

Per chi invece ama le escursioni più avventurose, un’opportunità da non lasciare perdere è quella di salire fino alla sommità dell’Etna, ad oltre 3300 metri di altezza. 

Viaggiando in auto, è possibile arrivare fino al Rifugio Sapienza, quasi 2000 metri di altezza, prestando attenzione nel scegliere giornate una giornata non troppo affollata, per poi affidarsi ad una guida locale e proseguire fino ai crateri ai crateri del vulcano. 

Pin It on Pinterest