San Pietroburgo: cose da vedere nell’ultimo post di Viaggi in Europa

Visitare San Pietroburgo è come vivere la magia di una fiaba senza tempo, una di quelle che tocca cuore e anima.

In città ci si perde tra i colori e la perfezione dei suoi palazzi, simbolo della potenza intramontabile degli zar, tra i racconti di Dostoevskij, uno dei più grandi scrittori della storia russa, tra isolotti e canaletti che attraversano oltre seicento ponti, e tra angoli e scorci urbani, custodi di una storia e di una cultura eterna.

Vuoi saperne di più su cosa vedere a San Pietroburgo? Sei arrivato nel posto giusto! Rilassati che sta per iniziare il nostro viaggio alla scoperta della città russa.

Dove si trova San Pietroburgo

Chiamata anche ‘’la Venezia Russa’’ perché costruita sull’acqua, San Pietroburgo è formata da isolotti e canali che abbracciano l’intera città e collegano tutte le varie zone. Prima di partire per il nostro viaggio alla scoperta di questa città russa, scopriamo insieme la sua posizione geografica.

San Pietroburgo è una città portuale della Russia nord-occidentale. Affaccia direttamente sul Mar Baltico ed è ad oggi il porto più importante di tutto il paese.

Seconda città della Russia per grandezza, subito dopo la capitale Mosca, la città russa è considerata una vera e propria metropoli europea che unisce il fascino del vecchio mondo con la modernità di una città tremendamente chic e dinamica.

mappa san pietroburgo

Abitanti San Pietroburgo

San Pietroburgo è la seconda città più grande e popolata di Russia dopo la capitale Mosca con i suoi quasi 5 milioni di abitanti.

Clima San Pietroburgo

Il clima a San Pietroburgo è di tipo continentale, con inverni piuttosto gelidi, primavere fredde oltre che ventose ed estati piacevolmente miti. D’inverno piove e nevica spesso e le temperature oscillano intorno allo zero; d’estate la temperatura invece non supera i 20 gradi. Il periodo migliore per visitare la città è tra la primavera e l’estate, quando il clima è leggermente più dolce e temperato, e quindi ci sono più possibilità di godersi la città.

Moneta Russia

La moneta ufficiale russa è il rublo, il cui tasso di cambio è intorno allo 0,012 euro, quindi abbastanza vantaggioso per il turista europeo. In caso di viaggio a San Pietroburgo effettuate prima il cambio o premunitevi di carta di credito.

Muoversi a San Pietroburgo

Muoversi nella città russa è abbastanza semplice e comodo. Infatti il centro storico è molto raccolto e non difficile da percorrere dalla stazione centrale della ferrovia fino all’Hermitage. Ovviamente in caso dobbiate spostarvi su lunghe distanze, avete bisogno dei mezzi pubblici.

I più utilizzati per spostarsi in città sono:

  • metropolitana;
  • bus;
  • tram;
  • filobus;
  • taxi;

La metropolitana è composta da cinque linee, è comoda, veloce ed economica. Funziona con una moneta da inserire al passaggio ai tornelli e vi condurrà ovunque vogliate. In alternativa abbiamo i bus cittadini mentre il tram consta di 42 linee differenti, mentre sono 44 quelle del filobus. Per i più pigri, o per coloro che vogliono spostarsi di notte, possono sempre optare per il taxi, che qui non è molto costoso. Fate però sempre attenzione agli abusivi.

Cosa vedere a San Pietroburgo

Seducente e romantica, colta e raffinata con le sue collezioni d’arte e i più prestigiosi musei e teatri russi, San Pietroburgo è una città dalle mille sfaccettature, intrisa di storia e cultura, arte e letteratura. È stata a lungo infatti, musa ispiratrice per scrittori e poeti del calibro di Puškin e Dostoevskij, artisti che qui vi hanno lasciato un pezzo di cuore e di vita.

Basta guardarsi intorno e contemplare ogni angolo del paese per capire che questa è una città dal fascino intramontabile.

Da dove possiamo iniziare per scoprire meglio il fascino della città di San Pietroburgo? Il cuore della città russa è naturalmente il centro storico, costellato di scorci che emozionano e palazzi ricchi di storia.

Vediamo ora insieme le attrazioni top da non perdere durante il nostro viaggio a San Pietroburgo:

  • Prospettiva Nevskij, il grande viale che abbraccia la città russa da ovest a est. È la strada più famosa in Russia e l’arteria principale della città, costellata di negozi di lusso, ponti suggestivi, chiese, teatri e splendidi palazzi, caffè, cinema e ristoranti;
  • Il Palazzo d’Inverno, colorato, e lussuosamente eccentrico, è il simbolo per eccellenza, da oltre tre secoli, della storia di questa città. Ex residenza imperiale degli zar, il palazzo che domina la monumentale e celebre Piazza del Popolo, è l’edificio storico più famoso della città di San Pietroburgo;
  • Il Museo dell’Hermitage, uno dei musei più prestigiosi e più celebri al mondo, custode di un patrimonio incommensurabile. Con una collezione di oltre tre milioni di opere d’arte, realizzate tra l’Età della Pietra ed il XX secolo, otto compartimenti e un quadro completo sullo sviluppo delle arti figurative mondiali, il museo di San Pietroburgo ospita i capolavori di Caravaggio, Raffaello, Leonardo da Vinci, Rembrandt, Rubens, Van Gogh, Matisse, Renoir, Cezanne, e Picasso;
  • La chiesa del Salvatore, dai colori intensi e vivaci, dalle imponenti decorazioni dorate e i mosaici pregiati, la chiesa del Salvatore sul ‘’sangue versato’’ è uno dei simboli religiosi della città russa;
  • La Fortezza di Pietro e Paolo sull’isola di Petrograd, dichiarata Patrimonio mondiale dell’Umanità dall’UNESCO nel 1990, racchiude i monumenti e gli edifici più famosi della città.

san pietroburgo museo

Monumenti San Pietroburgo

Per chi ama la bellezza, la storia e la cultura, la città russa è una meta imperdibile, assolutamente da visitare.

Data la grandezza di questa metropoli, i monumenti e i luoghi di interesse a San Pietroburgo sono veramente tanti, che risulta difficile scegliere quali vedere e quali no.

Ecco una lista delle principali attrazioni top da vedere in città:

  • La Cattedrale di Sant’Isacco;
  • Il Canale Griboedov;
  • La Fontanka;
  • Il Complesso del Peterhof;

san pietroburgo

Cosa mangiare a San Pietroburgo

È arrivato il momento migliore del viaggio: quello di scoprire i piatti tipici della cucina russa!

Tradizionale, moderna e raffinata, questa cucina è una delle migliori, estremamente variegata e saporita.

Quali sono i piatti tipici russi da provare? Vediamoli insieme:

  • Zakuski, i classici antipasti che precedono il pranzo a base di pesce affumicato (salmone, aringa, storione) o carne fredda, o ancora insalate;
  • Boršč, una delle zuppe russe famose, preparata in un brodo di carne o di pollo, e servita con panna fresca;
  • Kaša, grano saraceno bollito, simile al porridge;
  • Pelmeni, un delizioso piatto tradizionale con ripieno di carne macinata, spesso condito con burro fuso o panna acida, o salsa di pomodoro, salsa di funghi;
  • Golubtsy, carne macinata e speziata avvolta in foglie di cavolo;
  • Medovukha, una bevanda molto zuccherata a base di miele.
Boršč

Boršč

San Pietroburgo ragazze

Facciamo adesso un breve excursus su uno dei motivi per i quali gli uomini decidono di visitare San Pietroburgo: le ragazze di San Pietroburgo!

Diciamoci la verità: guardando tante riviste patinate di moda, guardando le sfilate in TV, notiamo sempre che le donne russe hanno un fascino particolare. A San Pietroburgo le ragazze sono davvero bellissime e capaci di far perdere la testa a qualsiasi uomo.

Come sono le ragazze russe? Come mai sono così belle?

Come in gran parte dei paesi dell’Est Europa, anche a San Pietroburgo le donne sono estremamente sensuali e tendono a curare molto il proprio aspetto fisico: dai capelli alla cura della pelle, del viso e del corpo. Non a caso, le donne russe, e quindi anche quelle di San Pietroburgo, hanno quasi tutte una pelle sana, luminosa e senza difetti, occhi azzurri e un corpo da modella.

san pietroburgo ragazze

Cosa fare di sera a San Pietroburgo

La San Pietroburgo by night è concentrata per lo più nella zona del centro, e soprattutto in un periodo in particolare che è quello delle Notti Bianche di San Pietroburgo: dalla fine di maggio a metà giugno. Quest’affascinante fenomeno atmosferico che colora la città di una luce particolare e suggestiva incanta i turisti di tutto il mondo.

La città, infatti, durante le notti bianche non dorme mai, perché la luce del sole resta alta fino all’alba successiva:

“Concedendo alla notte solo mezz’ora”

(Púškin)

I locali in questo particolare lasso di tempo sono sempre aperti e ogni giorno ci sono eventi, festival, concerti all’aperto e tutto diventa magico e surreale.

san pietroburgo di notte

 

Il nostro post volge al termine. Speriamo di avervi fornito spunti utili per una visita nella città russa. Alla prossima dalla vostra Antonella D’Angelo!

Pin It on Pinterest