York: cosa vedere della città inglese nel post di Viaggi in Europa

York è una città situata nella contea del North Yorkshire, Inghilterra. E’ molto conosciuta per la sua cattedrale e si trova alla confluenza dei fiumi Ouse e Foss. E’ una meta molto ambita dai turisti perchè offre tantissime attrazioni da scoprire e perchè ci si immerge totalmente nello stile british, rispetto magari alla caotica e multiculturale Londra.

La città è stata fondata dai romani col nome di Eboracum nel 71 d.C. e divenne la capitale della provincia romana della Britannia Inferior, e poi dei regni di Northumbria e Jórvík.

Nel XIX secolo, York diventa uno scambio ferroviario e un noto centro confetturiero. La prestigiosa università di York è invece il punto di riferimento della città per ciò che concerne l’istruzione.

In questo nuovo post a cura di Viaggi in Europa vedremo insieme cosa vedere, cosa fare e cosa assaggiare di tipico una volta giunti nella famosa città inglese. 

Dove si trova York

La città di York dista circa 34 km dall’altra località inglese di Leeds. E’ situata nella Valle di York, una zona pianeggiante che confina con i Monti Pennini, le North York Moors e le Yorkshire Wolds.

All’epoca dei Romani, la città è stata costruita alla confluenza dei fiumi Ouse e Foss e per questo motivo per lungo tempo la città ha rischiato di essere inondata dal fiume. Ma nel 2015 la situazione è cambiata grazie a dei lavori di potenziamento degli argini.

Ecco a voi la mappa di York:

mappa york

Clima York

Il clima di York è di tipo oceanico, caratterizzato da inverni freddi e piovosi ed estati miti e leggermente piovose.

Il periodo migliore per visitare York è l’estate, o ancora meglio il periodo che va da metà maggio a metà settembre. In questo lasso di tempo fa abbastanza caldo ma è consigliabile attrezzarsi bene perchè potrebbero esserci delle giornate più fresche o sbalzi di temperatura tra giorno e notte.

Moneta Inghilterra

La moneta ufficiale inglese è la Sterlina, per cui è necessario effettuare il cambio o utilizzare esclusivamente la carta di credito.

Come muoversi a York

York non è molto grande e il suo centro storico è facilmente visitabile a piedi. Inoltre questa è zona pedonale fino alle 16.

Per i più pigri è comunque possibile prendere uno dei mezzi di trasporto pubblico presenti in città. Gli autobus sono molto efficienti e collegano perfettamente tutta la città, l’unica pecca è che sono un po’ cari.

Un’alternativa è rappresentata dai taxi. Più ecologica è sicuramente la bicicletta.

clifford tower york

Clifford Tower

Cosa vedere a York

Non sapete cosa vedere a York? La città offre tantissime attrazioni interessanti per i turisti. Di seguito sono riportate quelle che non potete assolutamente perdervi, se state visitando la famosa città inglese:

  • Jorvik Viking Centre è una delle attrazioni più caratteristiche della città. E’ un museo interattivo grazie al quale i turisti scoprono interessanti particolari sull’invasione dei vichinghi in città. Grazie a delle navette elettriche è possibile ascoltare le voci degli abitanti della città, conoscere il loro stile di vita, le case in cui abitavano e altri particolari interessanti;

  • York Minster è la cattedrale di York e una delle più grandi chiese gotiche presenti in Gran Bretagna. La Cattedrale fu costruita tra il 1220, mentre nel 1480 è dedicata a San Pietro. Il suo stile architettonico è caratterizzato da tre tipi di gotico, che sono il primitivo, l’ornato ed il perpendicolare. Gli elementi caratteristici della cattedrale sono sicuramente gli archi ogivali a sesto acuto, un transetto formato da tre lunghe navate, e 128 vetrate costituite da 2 milioni di pezzi di vetro;

  • Yorkshire Museum è un museo fondato nel 1830 dalla Yorkshire Philosophical Society per mettere in mostra le proprie collezioni archeologiche. Questo luogo è circondato da un bellissimo giardino botanico denominato Museum Gardens e possiede 4 tipologie di collezioni, che sono biologica, geologica, archeologica e astronomica;

  • York Castle Museum è un museo etnografico fondato da John L. Kirk nel 1938 per ospitare le proprie collezioni dedicate alla cultura. All’interno del museo è presente una strada vittoriana chiamata Kirkgate, delle vere botteghe, una sala da pranzo risalente all’epoca di re Giacomo I, le celle di alcuni carcerati, tra cui Dick Turpin, giocattoli per bambini e molti altri elementi caratteristici della città;
  • Torre di Clifford è costituita dai resti del castello fondato da Guglielmo il Conquistatore. Il castello è stato distrutto a causa di un incendio nel 1190 durante una rivolta degli abitanti della città contro gli ebrei. Attualmente la Clifford’s Tower è uno dei monumenti simbolo di York;
  • Le mura di York sono un’altra tappa imperdibile. La cinta muraria della città è lunga circa 5 km ed è una delle più lunghe d’Europa. I normanni costruirono le porte fortificate che consentono l’ingresso in diversi punti della città. Abbiamo Bootham Bar che è la porta principale, Monk Bar, sede di un museo incentrato sulla vita di re Riccardo III e infine Micklegate Bar, la porta che il re usava per accedere alla città;
cattedrale di york

Cattedrale di York

Cosa mangiare a York

Una parte molto importante del viaggio è sicuramente provare i piatti tipici del posto. Qui potrete provare tantissimi piatti della tradizione culinaria inglese:

  • Fish and Chips è il piatto più popolare della tradizione culinaria inglese. E’ composto da filetto di pesce fritto accompagnato dalle immancabili patatine. A volte è servito anche con piselli, sale e aceto, che lo rendono ancora più saporito.
  • English Breakfast, la tipica colazione all’inglese, composta da uova fritte, salsicce, pancetta, pomodori e toast.
  • Afternoon Tea, servito con tortine e scones, che può essere addolcito con un po’ di latte.
  • Crema di tè, accompagnata da biscottini e altre leccornie;
cosa mangiare a york

Crema di té

York è una città ricca di pub, tra i più celebri c’è sicuramente  il Punch Bowl, molto apprezzato dai turisti per la carne arrostita, i panini, birre artigianali e le torte salate, chiamate pie.

Per coloro che non possono rinunciare ad assaggiare lo street food, l’ideale è lo York Hogroast, un negozio di gastronomia specializzato nella vendita di carni di ogni tipo (manzo, maiale o prosciutto). La particolarità di questo posto è che queste sono affettate in tempo reale. Potrete gustarle in un panino farcito con salse a piacere!

Cosa fare la sera a York

La vita notturna di York è in grado di soddisfare tutte le esigenze dei turisti. Ci sono tantissimi locali e pub dove passare una serata in buona compagnia. I migliori sono sicuramente Valhalla York, Pavement Vaults, The Phoenix Inn, Eagle & Child ed House of Trembling Madness.

Il club più esclusivo di York si chiama Jalou: se volete trascorrere una bella serata al ritmo di musica, sorseggiando degli ottimi cocktail, è il locale giusto per voi.

centro storico york

 

Il nostro post dedicato a York, UK, termina qui. Alla prossima con i viaggi in giro per il Vecchio Continente, a cura di Viaggi in Europa! 

Pin It on Pinterest