Cosa vedere a Grenoble, la città francese nel post di Viaggi in Europa

Grenoble è un comune francese di circa 157.500 abitanti della Francia sud-orientale ed è il capoluogo del dipartimento dell’Isère oltre che antica capitale del Delfinato. Volendo contare l’intero agglomerato urbano, la città francese può contare su una popolazione di circa 400.000 persone, che ne fa uno degli agglomerati più popolosi della regione transalpina di Alvernia-Rodano-Alpi.

Questa è una città dinamica, ricca di attrazioni culturali ed è una meta molto ambita dagli studenti, soprattutto universitari, perchè ha qui sede la prestigiosa università locale. Grenoble si configura inoltre come un grande centro scientifico e prosegue su questa scia di sviluppo e innovazione, piuttosto recente.

In questo post a cura di Viaggi in Europa torniamo in Francia e vediamo insieme cosa vedere a Grenoble oltre che tantissime curiosità su cosa provare di tipico della cucina locale e cosa fare la sera. Benvenuti sul nostro portale!

Dove si trova Grenoble

Il territorio nel quale si sviluppa la città di Grenoble, Francia, si trova in una piana al centro di tre massicci: del Vercors a sud-ovest, quello della Chartreuse a nord e la catena montuosa di Belledonne ad est. Grenoble si trova nello specifico al centro della parte francese delle Alpi. La città francese dista inoltre pochi km dai paesi di Italia e Svizzera.

Ecco a voi la mappa di Grenoble:

mappa grenoble

Clima Grenoble

Il clima di Grenoble è un mix tra continentale, semi-oceanico e mediterraneo. Ciò fa si che abbia peculiarità legate alle tre. Per cui le giornate sono piovose per gran parte dell’anno, con frequenti temporali. Gli inverni sono piuttosto freddi, ma le estati abbastanza calde, con temperature al di sopra della media stagionale nei mesi di luglio e agosto (che possono toccare anche i 35 gradi).

I mesi perfetti per visitare la città sono quelli primaverili o estivi.

Moneta Francia

La moneta ufficiale in Francia è L’Euro, motivo per il quale non è necessario effettuare il cambio.

Come muoversi a Grenoble

Il trasporto pubblico locale è molto efficiente ed è gestito dall’azienda francese TAG. Sono a disposizione nello specifico i seguenti mezzi di trasporto:

  • 5 linee tranviarie (A,B,C,D E);
  • 25 linee di autobus e 4 linee notturne;

La qualità dei trasporti urbani è altissima, i treni sono sempre puliti e puntuali.

Per i più pigri, questi possono sempre usufruire del servizio taxi, che è pronto a portarvi ovunque vogliate e a qualunque ora del giorno o della notte.

Un altro mezzo di trasporto molto utilizzato a Grenoble è la bicicletta, utile per spostarsi in città.

Per arrivare a Grenoble potete usufruire dell’aeroporto cittadino (L’Aeroporto di Grenoble-Isère), che dista pochi km dal centro città.

Cosa vedere a Grenoble

Non sapete cosa vedere a Grenoble? La città offre tantissime attrazioni interessanti per i turisti. Di seguito sono riportate quelle che non potete assolutamente perdervi, se state visitando la famosa città francese:

  • Cathédrale Notre-Dame de Grenoble è il principale luogo di culto cattolico della città. Si trova nei pressi della Place aux Herbes che è una piazza medievale che ospita ogni martedì e domenica il Farmers’ Market;
  • Palais de Justice è il vecchio palazzo di giustizia e per lungo tempo è stata la sede del Parlamento per il Delfinato. E’ uno dei palazzi più belli di Grenoble ed è il mix perfetto tra diversi stili architettonici;
  • Bastille è assolutamente da non perdere nella vostra visita alla città francese. In cima al Fort de la Bastille (raggiungibile in funivia), potete godere di una vista mozzafiato sulla città. Qui c’è anche un ristorante, un bar e un negozio di souvenir;
  • Collegiata di Sant’Andrea, una famosa chiesa gotica costruita intorno al 1200, la quale presenta una torre gotica del 1298 e contiene il monumento funebre del Bayard detto il “cavaliere senza macchia e senza paura”;
  • Les Halle Sainte Claire è un enorme mercato presente in città. Qui potete trovare frutta, verdura, formaggi, baguette e molto altro ancora. Il mercato è aperto tutti i giorni, tranne il lunedì e chiude alle ore 13;
  • Museè de Grenoble è il museo di arte contemporanea, belle arti ed egittologia della città. E’ stato fondato nel 1798 e la sede attuale è operativa dal 1994. Qui sono esposte le opere di numerosi artisti, come Modigliani, Picasso, Henri Matisse e molti altri;
  • Jardin de Ville è un giardino molto famoso e in passato era proprietà privata dei Duchi di Lesdiguières. E’ diventato un parco pubblico solo nel 1710. Qui è l’ideale per coloro che amano la natura, fare passeggiare in totale tranquillità, fare un picnic o rilassarsi semplicemente sul prato in compagnia di amici e famiglia;
  • Jardin des Dauphins è uno dei giardini più caratteristici della città. E’ il luogo ideale per un po’ di relax in una giornata soleggiata;
  • Musée Stendhal è il museo dedicato interamente al famoso scrittore. E’ il luogo adatto per coloro che amano la letteratura. La sede del museo, in passato, era la casa del nonno di Stendhal. All’interno del museo vi è anche una biblioteca in cui sono conservate le pubblicazioni dello scrittore;
jardin de ville

Jardin de Ville

Cosa mangiare a Grenoble

Un viaggio non può dirsi concluso, se prima non si provano le specialità locali. La Francia, e in particolare questa zona, sono famose per i loro prodotti caseari. Il formaggio, si sa, è uno dei prodotti tipici francesi e la città offre una varietà di formaggi incredibile. Il posto giusto dove provarli è la Fromagerie des Alpages e solitamente è molto affollata, per cui conviene recarsi sul posto la mattina presto. Un altro piatto tipico di Grenoble è il buonissimo Gratin di Patate. Assolutamente da provare!

I ristoranti migliori della città dove provare le tipicità del luogo sono:

  • Chez le Per’Gras che si trova accanto a La Bastille ed offre una vista panoramica sulla città ed è il migliore per la fonduta di formaggio e altre bontà tipiche;
  • La Panse è il luogo ideale se vi piacciono l’aringa di patè con il whisky, le ostriche calde, il foie gras, il filetto di vitello e reni in salsa di senape. Non sono esattamente piatti che mangiamo abitualmente ma è importante anche conoscere la tradizione culinaria di una città;

formaggi

Cosa fare la sera a Grenoble

Grenoble è una città dall’animata vita notturna. Infatti, complice la sede della famosa università locale (nonchè una delle più antiche di Francia, essendo stata fondata in origine nel 1339), qui la sera si può trascorrere qualche ora di svago e divertimento in compagnia di amici e famiglia.

La notte di Grenoble è caratterizzata da numerosi locali di musica jazz, tra cui Jazz Club de Grenoble, il quale organizza serate di musica dal vivo con aperitivo incluso. Se invece guardiamo alle discoteche, due delle più cool della città sono senz’altro il Nox Club e Le George V. Per coloro che preferiscono invece trascorrere la serata in un pub, il migliore è sicuramente O’ Calaghan’s Irish Pub, che si trova in Place Berulle.

I locali tipicamente francesi sono infine Les Frères Berthom e La table ronde.

locale notturno grenoble

 

Il nostro post dedicato a cosa vedere a Grenoble, Francia termina qui. Alla prossima da Viaggi in Europa! 

Pin It on Pinterest