Cosa vedere a Napoli, capoluogo della Campania, nel post di Viaggi in Europa

Napoli è una città in piena fase di rivalutazione. Dopo un passato non proprio fortunato, dopo una immagine di sé molto poco turistica, negli ultimi trent’anni ha saputo lavorare su molti aspetti interessanti del proprio patrimonio storico, artistico ma anche naturalistico e si è riscoperta uno scrigno di meraviglie che meritano di essere ammirate. Dal suo splendido panorama coronato dal Vesuvio, al suo ventre sotterraneo antichissimo, dai musei alle tradizioni di strada.

Scopri Napoli e tutti i suoi segreti insieme a noi di Viaggi in Europa. Buona lettura a tutti!

Dove si trova Napoli

Napoli sorge al centro di un  grande golfo delimitato dal Vesuvio, ma in realtà il suo territorio è formato da un paesaggio vulcanico complesso. Molte colline sono vecchi crateri, alcune delle sue calette sono anche esse manifestazioni vulcaniche. La zona dei Campi Flegrei è una antica caldera ancora parzialmente attiva.

La città si estende tra la zona pianeggiante del lungomare e i quartieri di collina, con un’area metropolitana che supera il milione di abitanti, che la rende una delle città più densamente abitate d’Italia, e non solo.

Ecco a voi la mappa di Napoli:

mappa napoli

Clima Napoli

Il clima di Napoli è tra i più belli d’Italia. Caldo secco e spesso ventilato in estate, non troppo freddo in inverno, piovoso nelle stagioni di mezzo. Le tante colline fanno sì che all’interno dell’area urbana si formino anche dei microclimi particolari.

Certamente ogni stagione è perfetta per visitare la città di Napoli.

Moneta Italia

La moneta che si usa in Italia è l’Euro.

Come muoversi a Napoli

Napoli si affida a una fitta rete di trasporti integrati tra loro, tra i quali i più utilizzati sono gli autobus urbani, la funicolare (che porta alle colline) e le due linee della nuova Metropolitana in continua espansione.

Poco pratico muoversi con la propria auto, in città, ma se dovete spostarvi fuori ben tre autostrade vi aiuteranno: la A1, la A3 e la A16, oltre che la tangenziale cittadina che vi condurrà ovunque vogliate in città e provincia.

Napoli è anche un importante snodo ferroviario. Soprattutto per chi proviene dall’Italia, Napoli può vantare un ottimo collegamento ferroviario, soprattutto grazie all’alta velocità. Poi ovviamente Napoli ha un porto moderno e fondamentale per il traffico marittimo italiano e straniero, grazie alle tante compagnie crocieristiche che la collegano a molte località del Mediterraneo. 

Il suo aeroporto internazionale, Capodichino, si è recentemente fuso con quello di Salerno fornendo un servizio congiunto tra il capoluogo e le zone prettamente turistiche come la costiera Amalfitana. 

Cosa vedere a Napoli

Andate per prima cosa a conoscere l’anima di Napoli. Le stradine dei Quartieri Spagnoli, la zona del Duomo, la via San Gregorio Armeno (con le botteghe dei presepi). Da qui potrete poi andare ad ammirare il Monumento a Totò, la Galleria Umberto I, piazza Plebiscito, il castello conosciuto come Maschio Angioino. Un altro castello spettacolare è Castel dell’Ovo o ancora il castello vomerese di Sant’Elmo.

Da non perdere le chiese: il Duomo dell’Assunta, Trinità Maggiore, Santa Chiara, Certosa di San Martino, San Lorenzo Maggiore. I palazzi richiamano al passato reale di questa città: Palazzo Reale, ovviamente, ma anche Museo di Capodimonte, Portici, Teatro San Carlo o la Fontana del Gigante.

Napoli sotterranea è un nuovo emozionante itinerario. Si scende nel ventre di tufo della città alla scoperta di stanze enormi (alte come palazzi di sette piani!), depositi e catacombe conosciute e utilizzate fin dall’epoca Romana.

napoli

Vicino Napoli, invece, potete sempre recarvi a Pompei ed Ercolano a visitare i famosi scavi delle due città romane, preservate dalla lava che le ha ricoperte e proveniente dal Vesuvio; ancora una visita naturalistica merita di essere fatta sul Vesuvio, il famoso vulcano, da sempre oggetto d’osservazione tra gli studiosi per possibili nuove attività vulcaniche. Qui è possibile arrivare fino in cima per ammirare lo splendido panorama dall’alto della sua “bocca”; ancora abbiamo la Reggia di Caserta, a soli 30 minuti da Napoli, che si ispira alla più famosa Versailles.

scavi di pompei

Al termine della visita viene automatico domandarsi come faccia la città a … restare in piedi!

Cosa mangiare a Napoli

Se siete a Napoli non dovete perdervi la pizza. Il piatto più famoso del mondo è nato qui, infatti, e ancora qui si prepara con la ricetta tradizionale antica. La pizza è ovunque, nella trattoria di strada come nel ristorante elegante del centro.

Ma oltre alla specialità numero uno, sono sicuramente da provare: salsiccia e friarielli (una verdura selvatica molto saporita),  l’ottima mozzarella di bufala, la frittata di pasta, gli ottimi piatti di mare e i dolci. La pastiera e il babbà sono un must assoluto.

Su tutto non potrà mancare la tazzuliell’ e ccafé, con quel forte aroma unico che solo il caffè napoletano possiede.

pizzeria napoli

Cosa fare la sera a Napoli

Napoli è una città che offre moltissimo e la notte sono tante le idee: teatri, cinema, visite ai musei, visite sotterranee.

Per chi cerca per lo più musica e degustazioni, o locali per bere alcolici, i punti della movida napoletana sono principalmente Lungomare Caracciolo, Mergellina, Piazza Bellini, Chiaia e il Vomero.

La Napoli chic si incontra per lo più a Piazza Plebiscito  e in via Aniello Falcone, dove i giovani si danno appuntamento per trascorrere insieme la serata.

cocktail a napoli

Il nostro post alla scoperta di Napoli, Campania, termina qui. Alla prossima alla scoperta delle città italiane a cura di Viaggi in Europa!

Pin It on Pinterest