Visitare Manchester: cosa vedere della città inglese nell’ultimo post di Viaggi in Europa

Bella e vivace, moderna e rivoluzionaria, Manchester è una delle città inglesi che seriamente può competere con la capitale Londra.

Terzo porto commerciale inglese e capitale della Rivoluzione Industriale, Manchester sorprende e stupisce i turisti, non solo per la sua storia e per il sistema di canali dello storico quartiere di Castlefield e per la tradizione della tessitura della lana e del lino. Ma non solo, la bellezza di Manchester la trovi anche nei panorami, nei sentieri fatti di ciottoli, nei parchi e nei viali alberati e negli incredibili murales che colorano e animano la città inglese.

Vuoi saperne di più su cosa vedere a Manchester? Sei arrivato nel posto giusto: rilassati che sta per iniziare il nostro viaggio alla scoperta della città inglese!

manchester inghilterra

Dove si trova Manchester?

Prima di avventurarci nel nostro viaggio a Manchester, vogliamo darti qualche informazione in più sulla città.

La prima domanda che sorge spontanea è: dove si trova Manchester?

Manchester è una città del Nord-ovest dell’’Inghilterra, ubicata al centro della contea di Greater Manchester, sulle sponde del fiume Irwell. A sole due ore di treno dalla capitale Londra, Manchester è la seconda città per numero di abitanti più grande dell’Inghilterra, ed è a tutti gli effetti una metropoli urbana. Gli abitanti a Manchester sono circa 2,8 milioni.

manchester mappa

Clima Manchester

Il clima a Manchester è di tipo temperato e oceanico, caratterizzato da inverni freddi ed estati fresche. Attento, quindi, a non dimenticare di mettere in valigia vestiti pesanti se decidi di visitare Manchester durante i mesi invernali.

Tuttavia, il periodo migliore per visitare la città di Manchester è sicuramente l’estate, da giugno a settembre, quando le temperature sono leggermente più alte, le giornate più lunghe e il clima più mite.

Monumenti Manchester: le attrazioni da non perdere

Manchester è una città giovane, dinamica, multietnica e in costante fermento, che soprattutto negli ultimi anni ha conquistato un ruolo di estrema importanza in eventi e manifestazioni d’alto calibro artistico, che ogni anno attirano milioni di turisti da ogni parte del mondo. A Manchester ci sono veramente molte cose da fare e da vedere: dagli iconici e pittoreschi quartieri della città, costellati di murales e negozi dal sapore vintage, alla zona del porto che affaccia sul fiume Irwell, una zona totalmente riqualificata e modernizzata, passando per il suo incredibile centro storico e l’area di Castlefield, dove passeggiare romanticamente, immaginando e ricordando le lontane origini della città inglese.

Ma vediamo insieme, nello specifico, cosa vedere a Manchester e quali sono le attrazioni della città inglese da non perdere:

  • Manchester Town Hall, un must imperdibile della città di Manchester, considerato da molti come “l’appartamento gotico più bello d’Europa”. Imponente, maestoso e lussuoso, la Manchester Town Hall, oltre ad essere il simbolo della città inglese, rappresenta ad oggi l’architettura neogotica dell’epoca vittoriana più affascinante di tutto il Regno Unito. Magnificamente sublime è la Torre dell’Orologio, lungo la faccia principale della struttura, che ricorda a tratti il celebre Big Ben di Londra;
  • Northern Quarter, il quartiere alternativo e bohémien di Manchester, costellato di coloratissimi murales e negozietti dal sapore vintage, ristorantini tipici, bar caffetterie, birrerie, gallerie d’arte e boutique esclusive e tanti locali dove ascoltare musica dal vivo;
  • Museo della Scienza e dell’Industria di Manchester, emblema della Manchester capitale industriale, questo museo è interamente dedicato al passato glorioso della città inglese, alle scoperte scientifiche, tecnologiche e industriali che hanno segnato il primato della città di Manchester nell’800. Durante una visita al museo, si può ripercorrere tutta la storia di Manchester legata al processo d’industrializzazione per la lavorazione del cotone;
  • La Cattedrale di Manchester, nota anche come Collegiata di St. Mary, St Denys e St. George, è la chiesa anglicana più importante e suggestiva di Manchester, decorata con magnifiche vetrate, in gran parte distrutte dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale e restaurate dopo circa vent’anni.
cattedrale di manchester

Cattedrale di Manchester

Ma la cosa più sorprendente di Manchester, a parte il suo trascorso storico e le sue origini antiche, è l’evoluzione e il progresso innovativo che l’ha distinta e ancora oggi la distingue da tutte le altre città inglesi. Soprattutto gli amanti della cultura e dell’arte, troveranno Manchester un vero e proprio museo a cielo aperto.

Manchester Town Hall

Manchester Town Hall

Vediamo insieme alcuni altri posti imperdibili di Manchester, che almeno una volta meritano una visita:

  • John Rylands Library a Manchester, un edificio neo-gotico del tardo-vittoriano a Deansgate, è la biblioteca cittadina aperta al pubblico nel 1900 e fondata da Enriqueta Augustina Rylands in memoria di suo marito John Rylands;
  • Manchester Art Gallery, museo d’arte di proprietà pubblica in Mosley Street;
  • Castlefield a Manchester, quartiere che si può scoprire comodamente a piedi, e ricco di canali, bar informali e spazi verdi. Qui si trova anche il Castlefield Bowl, un locale all’aperto sul canale che ospita concerti rock e di musica classica;
  • Chetham’s Library, la più antica biblioteca pubblica di riferimento gratuita nel Regno Unito;
  • Central Library, sede della biblioteca e del servizio di informazione della città di Manchester. Questa si trova di fronte a Piazza San Pietro ed è stata progettata da E. Vincent Harris, e costruito tra il 1930 e il 1934;
  • Portico Library, altra biblioteca ad abbonamento indipendente, progettata in stile Revival greco da Thomas Harrison di Chester e costruita negli anni che vanno dal 1802 al 1806;
  • I quartieri commerciali e di lusso di Central Retail District e Spinningfields, dove passeggiare e fare shopping, oppure dove trascorrere il proprio tempo libero;
  • Old Trafford Stadium, stadio dove gioca il Manchester UTD e definito The Theatre of dreams, ossia “Il teatro dei sogni”;

old trafford

Mangiare a Manchester: quali sono i piatti tipici inglesi?

Dopo aver visto dove andare e cosa vedere a Manchester, è arrivato il momento di fermarsi e di provare i piatti tipici della città inglese. Considerando che siamo in Inghilterra, non esistono delle vere e proprie tradizioni culinarie. Accanto ai mercati di street food tradizionali, siamo riusciti a trovare, nonostante tutto, anche a Manchester delle specialità gastronomiche piuttosto interessanti.

Vediamo insieme i piatti tradizionali della cucina inglese da provare a Manchester:

  • Fish&chips, il classico piatto inglese a base di pesce fritto, e accompagnato da una montagna di patatine fritte;
  • Pie, un evergreen della gastronomia di Manchester assolutamente da provare. Una torta salata a base di carne e verdure, e ripiena di formaggio;
  • Manchester Egg, uno dei piatti rappresentativi della città inglese, ideato dallo chef Ben Holden, e che consiste in una polpetta di salsiccia impanata contenente uova sode;
  • Manchester Tart, una delle specialità dolciarie della città inglese, morbida e croccante, farcita con marmellata di lamponi e scaglie di cocco.

fish and chips

La vita notturna a Manchester

Adesso vogliamo parlarvi della movida di Manchester. Soprannominata infatti Madchester da mad che in inglese significa pazzo, la città ha in fondo un animo folle e ribelle, a tratti attraente.

Se avete voglia di divertirvi, amate la vita frenetica e il caos tipico delle metropoli urbane, Manchester farà al caso vostro.

La sera, infatti, i quartieri di Manchester diventano delle vere e proprie discoteche all’aperto, frequentate soprattutto da studenti, ma anche da turisti e giocatori di calcio.

La zona dove si concentra di più la movida di Manchester è il coloratissimo e animatissimo Gay Village e il quartiere Northern.

birra manchester

Manchester UTD e lo stadio dei sogni: l’Old Trafford

Concludiamo il nostro viaggio parlandovi del sogno di molti appassionati di calcio, ovvero del Manchester United, una delle squadre calcistiche più importanti al mondo.

Chi viene a Manchester non può non fare una tappa all’Old Trafford, il leggendario stadio del Manchester United che sembra un vero e proprio museo a cielo aperto dove i turisti hanno la possibilità di ripercorrere la storia della squadra, ammirare le coppe, i trofei e tutti i protagonisti più famosi della storia del calcio inglese.

Vi lasciamo qui sotto il link ufficiale dello stadio del Manchester United e gli orari e i giorni di apertura:

  • dal lunedi al sabato dalle ore 9:00 alle ore 17:00;
  • la domenica dalle 10:00 alle 16:00;

Per quanto riguarda il costo del biglietto, è di €21,00 per gli adulti, e €14,00 per i bambini da 0 a 15 anni.

Sito ufficiale: https://www.manutd.com/en/help/faqs/museum-stadium-tour-and-red-cafe

old trafford

Old Trafford

 

Il nostro appuntamento con la città inglese di Manchester termina qui. Alla prossima con i post di Viaggi in Europa!

Pin It on Pinterest