Gand, cosa vedere della città belga situata nelle Fiandre, nel post a cura di Viaggi in Europa

Per il nostro viaggio in giro per l’Europa, oggi approdiamo a Gand (chiamata anche Gent), città belga situata nelle Fiandre, che ogni anno è visitata  da migliaia di turisti, incuriositi da questa pittoresca e affascinante metropoli. Questa città, posizionata strategicamente tra Bruxelles e Bruges, offre una miscela irresistibile di storia, cultura e bellezza architettonica.

In questo post esploreremo Gand nei suoi dettagli, dalla sua ubicazione geografica al clima, dal modo ideale di muoversi in città alle imperdibili attrazioni, dai piaceri gastronomici fino ai suggestivi intrattenimenti serali. Scoprirete perché Gand è un’esperienza unica e indimenticabile per ogni viaggiatore che desidera immergersi nel cuore delle Fiandre. Bentornati su Viaggi in Europa!

Dove si trova Gand

Gand, o Gent in olandese, è una pittoresca città situata nelle Fiandre, la regione fiamminga del Belgio. Posizionata strategicamente tra Bruxelles e Bruges, Gand è situata alla confluenza dei fiumi Leie e Schelda. La città è capoluogo delle Fiandre Orientali ed è la seconda città più popolosa del Belgio, con oltre 260.000 abitanti.

Ecco a te la mappa di Gand:

gand mappa

Clima Gand

Il clima di Gand è di tipo oceanico, caratterizzato da inverni non molto freddi ed estati fresche. Le temperature medie oscillano tra i 2°C in inverno e i 20°C in estate.

I mesi estivi offrono condizioni ideali per esplorare la città a piedi o in bicicletta, godendo del clima favorevole per visitare le numerose attrazioni disponibili in città.

Moneta Belgio

In Belgio vige l’Euro, per cui non avete bisogno di effettuare il cambio una volta giunti in città.

Come muoversi a Gand

Grazie alle sue dimensioni gestibili, Gand è una città ideale per essere esplorata a piedi o in bicicletta. Numerosi percorsi ciclabili ben segnalati attraversano la città, offrendo un modo sano e sostenibile per scoprire i suoi tesori nascosti.

In alternativa, i tram e gli autobus forniscono un efficiente sistema di trasporto pubblico per coprire distanze più lunghe. Ancora, in ultimo, potete sempre usufruire del servizio di taxi, utile per spostarvi per lunghi tragitti, soprattutto di notte.

Lo scalo ferroviario principale è la stazione di Gent-Sint-Pieters.

Cosa vedere a Gand

Gand, città dalle atmosfere medievali e dalle architetture suggestive, si svela come una perla delle Fiandre, offrendo ai visitatori un’esperienza unica tra storia, arte e cultura. Tra le numerose attrazioni, spicca il maestoso Castello dei Conti, simbolo dell’antica grandezza della città. Questo imponente edificio risalente al XII secolo, con le sue torri slanciate e il fossato d’acqua, evoca immagini di epoche passate e offre una vista panoramica mozzafiato sulla città.

La Cattedrale di San Bavone, un altro gioiello architettonico, attrae i visitatori con la sua maestosità gotica. Al suo interno, custodisce capolavori dell’arte fiamminga, tra cui il celebre polittico dell’Adorazione dell’Agnello mistico, realizzato dai fratelli van Eyck. Quest’opera d’arte, con la sua ricchezza di dettagli e simbolismi, trasporta chiunque la contempli in un viaggio attraverso la spiritualità e l’estasi artistica dell’epoca.

Per gli amanti dell’arte moderna, il MSK Gent, meglio conosciuto come il Museo delle Belle Arti, offre una straordinaria collezione di opere che spaziano dal XV al XX secolo. Qui, capolavori di artisti fiamminghi e olandesi, come Rubens e Bosch, si mescolano a creazioni più contemporanee, creando un dialogo intertemporale, che rende il museo un crocevia di stili e movimenti artistici.

I canali di Gand, con i loro antichi ponti in pietra, conferiscono alla città un’atmosfera romantica e pittoresca. Una passeggiata lungo questi corsi d’acqua offre la possibilità di ammirare i magnifici edifici che si affacciano sulle rive, riflettendo la loro eleganza. Le barche che solcano i canali aggiungono un tocco di vivacità a questo scenario incantevole, creando uno spettacolo unico, che incanta gli occhi di chiunque si avventuri lungo le vie d’acqua.

La Piazza del Mercato del Grano (Korenmarkt) rappresenta il cuore pulsante della vita sociale di Gand. Circondata da antichi edifici commerciali, la piazza è animata da caffè, ristoranti e mercatini, che offrono le prelibatezze locali. Il famoso Campanile di Belfort, alto quasi 100 metri, si erge al centro della piazza, offrendo una vista panoramica indimenticabile sulla città e sulle sue pittoresche piazze.

Altro monumento importante di Gand è il suo Municipio, uno dei più bei palazzi pubblici delle Fiandre. Venne commissionato agli architetti fiamminghi Rombouts II Keldermans e Dominicus de Waghemakere.

Gand è anche nota per i suoi musei interattivi e innovativi, tra cui “STAM”, il Museo della Città di Gand. Questo museo offre una prospettiva dinamica sulla storia cittadina, attraverso esposizioni multimediali, oggetti storici e storie affascinanti. Un’esperienza coinvolgente, che porta i visitatori ad immergersi nelle vicende di Gand, dalla sua fondazione fino ai giorni nostri.

Per chi ama la natura e la tranquillità, il Giardino Botanico di Gand è un’oasi di pace nel cuore della città. Fondato nel 1797, il giardino ospita una vasta collezione di piante, fiori e alberi, offrendo uno spazio sereno e incantevole per rilassarsi e immergersi nella bellezza della flora.

Gand, infine, vanta un vivace quartiere studentesco, che dona un’energia giovane e creativa alla città. Le vie intorno all’Università di Gand sono animate da caffè accoglienti, negozi vintage e murales artistici, che conferiscono a questa parte della città un’atmosfera bohémien, invitando i visitatori a esplorare angoli nascosti e a catturare la vera essenza di Gand.

gand-foto

Cosa mangiare a Gand

La gastronomia belga è una delizia per il palato. Assaggia le specialità locali, come le patatine fritte, servite con una varietà di salse, o i waffle belgi ricoperti di cioccolato e panna.

I mercati locali offrono, inoltre, formaggi squisiti, accompagnati da pane appena sfornato.

Per un’esperienza culinaria completa, assicurati di provare l’accompagnamento ideale: una pinta di birra belga artigianale.

birra belga foto

Cosa fare la sera a Gand

Gand si anima anche di notte, offrendo un’atmosfera vibrante e accogliente. La piazza del Mercato del Grano è il cuore pulsante della vita notturna, con una vasta scelta di bar e caffè. Per una serata più tranquilla, i romantici possono optare per una passeggiata lungo i canali illuminati.

La città offre anche spettacoli teatrali, concerti e eventi culturali che si estendono nelle ore serali. 

Insomma, Gand è una città che vale la pena vivere, sia di giorno che di notte.

cosa-fare-la-sera-a-gand

Gand, con la sua ricca storia e il suo ambiente accogliente, si presenta come una destinazione affascinante nelle Fiandre. Dalle magnifiche architetture medievali alle prelibatezze culinarie, questa città belga offre un’esperienza completa per i viaggiatori desiderosi di immergersi nella sua cultura unica e nell’atmosfera incantevole. Il nostro racconto termina qui. Alla prossima con gli approfondimenti a cura di Viaggi in Europa!

Pin It on Pinterest