Berlino: cosa vedere? Alla scoperta della capitale tedesca

State progettando un viaggio? Non sapete quale meta scegliere per la vostre vacanze? Se state cercando un viaggio all’insegna della cultura e tra le capitali europee non avete ancora visitato Berlino, allora è arrivato il momento di farlo.

Berlino: cosa vedere? A questa domanda risponderemo noi di Viaggi in Europa!

La città di Berlino è tra le capitali europee più dinamiche e alternative, un luogo dalle mille sfumature storiche, nella quale è possibile incontrare persone dal diverso background culturale. Risorta dalle ceneri, Berlino oggi è una città moderna e piena d’energia, nella quale l’urbanistica post moderna si sposa in maniera perfetta con la grande storia che l’accompagna.

Ma dove si trova Berlino? 

Berlino è la capitale della Germania e si trova a Nord-Est della nazione tedesca a pochi km dalla Polonia e conta, nell’area metropolitana, una popolazione di 4.462.166 abitanti, che la fa una delle città europee più densamente abitate.

Cosa visitare a Berlino: musei e monumenti

I monumenti di Berlino

Berlino è tra le città più grandi d’Europa, il miglior punto di partenza per incominciare il nostro tour turistico è Alexander Platz. “Alex”, come la soprannominano i berlinesi, è una delle piazze più famose di Berlino, centro dei più importanti avvenimenti storici della città, oggi è il vero centro della città tedesca.

alexander platz

Da qui possiamo vedere diversi punti d’interesse da dover visitare, come:

  • La torre della televisione, una delle strutture più alte della città;
  • Urania Weltzituhr, Orologio universale che indica l’ora in tutto il mondo;
  • La Fontana dell’amicizia internazionale, un enorme fontana dallo in stile moderno;
  • Marienkirche, la chiesa di Santa Maria.

La visita nell’East Side Gallery e alla Porta di Brandeburgo

Tra le tappe obbligatorie, abbiamo la visita a quello che rimane del muro di Berlino, che per 28 anni ha profondamente diviso in due la città, segnando l’intera Germania. Dei 170 Km di cemento iniziali, oggi è rimasto solo 1 Km, sul quale possiamo trovarvi delle opere diventate famose in tutto il mondo, come “The mortal kiss” e il “Test the best”. Questa zona di Berlino viene denominata East Side Gallery e rappresenta un vero museo all’aperto.

uno dei simboli dei simboli di Berlino

Ma quello che non può mancare nel vostro itinerario a Berlino è la visita alla Porta di Brandeburgo, che dopo la caduta del muro, diventò il simbolo della riunificazione della Germania. A meno di 1 Km dalla Porta di Brandeburgo, abbiamo il Memoriale dell’Olocausto, 2.711 blocchi di cemento per commemorare lo sterminio dei 6 milioni di ebrei durante il periodo nazista.

Berlino: tra storia e modernità

Vicino all’isola dei musei intravediamo il Duomo di Berlino, che vi suggeriamo di visitare: è salendo i suoi 270 scalini che è possibile godere di un bellissimo panorama della città. Ma non è solo questo a rendere il Duomo uno dei luoghi da visitare: infatti il suo interno è decorato con dipinti che raffigurano i diversi accadimenti scritti nel Nuovo Testamento ed è possibile visitare la cripta degli Hohenzollern e l’Organo Sauer. Inoltre, tra i luoghi che vi suggeriamo di visitare a Berlino abbiamo il Reichstag. La sede del Parlamento Tedesco, il quale è stato lo sfondo dei più importanti avvenimenti storici, non solo di Berlino, ma di tutta la Germania. La sua cupola attira migliaia di turisti perché oltre a godere di una vista a 360° dell’intera città dalle sue vetrate, dal suo imbuto è possibile scorgere l’interno dell’aula plenaria, sede di confronto dell’intera nazione.

I musei di Berlino

In questo paragrafo analizzeremo invece i principali musei di Berlino. Se siete amanti dell’arte, Berlino offre tantissime opportunità per placare i vostri interessi artistici.

Nella zona dove sorge il Mitte abbiamo l’isola dei musei, considerata patrimonio mondiale dell’umanità ed è situata lungo lo Sprea, il fiume di Berlino che attraversa la città.

L’isola ospita ben 5 musei che ripercorrono la storia dell’umanità che sono:

Tra i musei famosi presenti a Berlino, abbiamo inoltre:

Piatti tipici di Berlino

Dopo il vostro lungo girare per musei e monumenti, è arrivato il momento di sedervi a tavola per gustare qualche piatto tipico locale. La gastronomia berlinese è fortemente influenzata dalla cucina francese, polacca e ungherese, ma soprattutto dalla cucina turca. Tra i piatti tipici della cucina tradizionale berlinese, vi suggeriamo di provare:

  • Il Currywurst, salsiccia tipica tedesca bollita e poi fritta, unita a Ketchup e polvere di churry,
  • L’Esbein, il famoso stinco di maiale bollito o arrosto servito con patate lesse, crauti e senape;

currywurst

Quartieri di Berlino

Per concludere il vostro tour vi suggeriamo di visitare i suoi quartieri. Infatti, per conoscere i mille volti della città, il modo migliore è visitare i suoi quartieri.

Nella zona della ex Berlino Est abbiamo il Mitte, centro storico di Berlino, che insieme ad Alexander Platz è il centro vitale della città, dove abbiamo monumenti, musei e negozi di lusso. Il Kreuzberg è il quartiere più popolare e multietnico ed è denominato il quartiere turco per la grande presenza di numerosi immigrati. Lungo le strade del quartiere troviamo numerosi locali alternativi e mercanti.

Il Freidrichshain invece fino al 2001 è stato un quartiere indipendente di Berlino, situato nel centro della città e risulta essere uno dei quartieri più alla moda.

quartiere alla moda di berlino

Informazioni utili: temperatura Berlino

Una delle informazioni più interessanti che vogliamo condividere con voi prima di lasciarvi è la temperatura media che troverete nei diversi periodi dell’anno e che vi consentirà di pianificare il vostro viaggio quando il tempo è più favorevole.

Ecco a voi le temperature Berlino in media nei diversi periodi dell’anno:

temperatura berlino

Fonte: Wikipedia

Spero di essere stato abbastanza esaustivo. Per ogni domanda o dubbio non esitare ad inviarci un messaggio!